34

" Vi canterò di me... "

Alessandro Miletta

Lo sguardo del mare

Ho pensato che non avrei mai più rivisto quelle onde così belle da togliere il fiato
Da far credere di non respirare mai un istante ogni volta che ci sei tu, ci sei tu.. Ma eri tu...
Ti aspettavo, quante notti senza sonno come questa ti sognavo e poi sparivi, immaginavo..
Ho cercato di sfiorarti con parole senza sguardi e ti voltavi verso me.. Verso me.... E io..

Dentro i tuoi occhi vedo il mare, come è facile affogare e in un attimo morire,
Senza avere piu parole per poterti poi spiegare il mio attenderti e sognare e riuscirti ad incontrare ... a trasportare con un onda il mio cuore fino a te..

Ho giurato che mai più t'avrei cercata nella vita che mi attende o anche solo avrei sperato..
Ma sei arrivata all'improvviso come un'onda e mi hai travolto e sulla riva mi hai portato , mi hai portato.. Mi hai salvato...

Dentro i tuoi occhi vedo il mare, come è facile affogare e in un attimo morire,
Senza avere piu parole per poterti poi spiegare il mio attenderti e sognare e riuscirti ad incontrare ...

Quante volte ho provato a raccontarti in poesie eran stupide parole perché solo Fantasie..
Forse è stato proprio il cielo a portarmi fino a te
Perché scopro dal tuo nome che anche Dio è' con te...

Dentro i tuoi occhi vedo il mare, come è facile affogare e in un attimo morire,
Senza avere piu parole per poterti poi spiegare il mio attenderti e sognare e riuscirti ad incontrare ...

A trasportare con un onda il mio cuore fino a te..

Il domani che non ho

Aspettare un'alba nuova per vedere il mio domani che mi da, mentre abbasso il finestrino e mi godo la mia aria in libertà.
Le chiamate di mia madre che mi chiede se ho mangiato ormai non le conto più,
E salutare il mio amore dal balcone per poi digli aspetto giù!

Le domeniche giù al mare con gli amici a fare quello che mi va!
Le serate sempre accese per il centro di Torino e dire cose che nessuno sa.
mia sorella che ripete ogni volta che ritorno:
Amore mio ciao come stai?
Questa volta faccio tardi e spero che.. mi perdonerai...

Il domani che non ho .. la vita che sognavo e adesso , so che aspetterò ... e il mondo non sarà lo stesso...prendimi le mani non lasciarmi andare mai più... mai più ...aspetterò .. aspetterò

I girardini sotto casa sono stati abbandonati anche dai miei,
dolce luogo di ritrovo di ragazzi
ormai cresciuti a sogni infranti e problemi seri.
Senza essere banale e' sempre l'uomo
A farci male non con armi ma con volontà..
Vuoi sapere l'egoismo in questo mondo quanto male fa?

Il domani che non ho .. la vita che sognavo e adesso , so che aspetterò ... e il mondo non sarà lo stesso...prendimi le mani e non lasciarmi andare mai più... mai più ...aspetterò..

Onora la tua vita quanto puoi.. ama chi ti e affianco e non lasciarlo mai.
Non sono le cose che tu hai a donarti un giorno in più...

Il domani che non ho .. la vita che sognavo e adesso , so che aspetterò ... e il mondo non sarà lo stesso...prendimi le mani e non lasciarmi andare mai più... mai più ...aspetterò ....

© 2017 Alessandro Miletta Official | All Rights Reserved.
Powered By  Cortexyweb.it - Siti Web Torino
0